Quantcast

Sulla Dipendenza Dalla Temperatura Dell’effetto Fotoelettrico di Conducibilità Nel Joduro Mercurico (Rosso)

Research paper by Luigi Piatti

Indexed on: 20 Sep '08Published on: 20 Sep '08Published in: Il Nuovo Cimento (1955-1965)



Abstract

L’A. ha in precedenza eseguito — mercè il sussidio di un amplificatore a valvole termoioniche — l’esperienza del fotofono, col far oscillare la resistenza di una cellula a joduro mercurico rosso, per mezzo di una eccitazione luminosa periodicamente variabile. Questa eccitazione essendo fornita da un intenso fascio di raggi solari, intercettato periodicamente, l’A. osservò che l’interposizione di uno strato d’acqua dello spessore di alcuni centimetri provocava un rinforzo del suono dato dal telefono.Nella presente nota l’A. studia le cause di un tale fenomeno, e mette in evidenza che esso è dovuto ad una diminuzione della temperatwa dello strato salino fotosensibile, quando i raggi infrarossi siano eliminati per filtrazione dal fascio eccitatore.L’A. trova nei risultati ottenuti un nuovo metodo per la determinazione del punto di trasformazione del joduro mercurico rosso in giallo, punto su cui esiste grande discordanza nei dati delle precedenti ricerche.